prima pagina

come un diario, ma senza usare la penna nè la scrittura criptata che usavo tanti anni fa, voglio aprire questo mio diario che spero non essere l’unica a leggere.

io amo parlare, parlare, parlare

amo anche ascoltare, ascoltare, ascoltare,

di più dialogare, dialogare, dialogare

ma non il tempo non c’è, allora provo a catturare il tempo e incastrarlo qui in questo punto preciso.

Un pensiero riguardo “prima pagina

I commenti sono chiusi.