Ogni volta. Vasco Rossi 


ogni volta che non me ne accorgo ogni volta che viene giorno 

E ogni volta che mi sveglio 

ogni volta che mi sbaglio 

ogni volta che sono sicuro e 

ogni volta che mi sento solo 

ogni volta che mi viene in mente 

qualche cosa che non c’entra niente 

ogni volta 

E ogni volta che non sono coerente 

e ogni volta che non è importante 

ogni volta che qualcuno si preoccupa per me 

ogni volta che non c’è 

proprio quanto la stavo cercando 

ogni volta 

ogni volta quando…. 

E ogni volta torna sera 

e la paura 

e ogni volta torna sera 

e la paura 

E ogni volta che non c’entro 

ogni volta che non sono stato 

ogni volta che non guardo in faccia a niente 

e ogni volta che dopo piango 

ogni volta che rimango 

con la testa tra le mani 

e rimando tutto a domani 

Annunci

Il libro dell’inquietudine. Fernando Pessoa 


Quello che ho è soprattutto stanchezza, e quella inquietudine che è gemella della stanchezza quando questa non ha altra ragione di essere oltre al fatto di essere. Ho una intima paura dei gesti da abbozzare, una timidezza intellettuale delle parole da dire. Tutto mi sembra sordido in anticipo. L’insopportabile tedio di tutti questi visi, ebeti di intelligenza o della mancanza di essa, grotteschi fino alla nausea da quanto sono felici o infelici, orrendi perchè esistono, marea separata di cose vive che mi sono estranee.Fernando Pessoa